domenica 27 settembre 2020
  • 0
NEWS 6 agosto 2014    
La nuova Russia. Putin propone di ricostruire nel Cremlino due monasteri distrutti  sotto Stalin

Vladimir Putin, durante un incontro nei giorni scorsi con il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin, ha proposto di ricostruire nel Cremlino due monasteri – quello di Chudov o  “del miracolo” e quello di Voznesensky o “dell’Ascensione”, risalenti al XIV secolo – e una chiesa che furono distrutti durante gli anni ’30. Questo avverrebbe abbattendo un edificio adibito a scopi amministrativi e restaurerebbe il volto originale di una parte del Cremlino, che è il cuore non solo storico ma anche spirituale della capitale russa.

Putin ha sottolineato tuttavia che il progetto può essere attuato solo dopo il placet dell'opinione pubblica e con il via libera dell'Unesco, sotto la cui tutela si trova appunto il Cremlino.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: