lunedì 26 febbraio 2024
  • 0
Padre Pio arriva negli Usa
NEWS 12 Febbraio 2024    di Federica Di Vito

Padre Pio arriva negli Usa

Questa mattina ci siamo svegliati con la notizia che i Kansas City Chief si confermano campioni al Super Bowl. Bene per loro, date pure il via ai festeggiamenti, ma… potrebbe esserci un altro evento più importante che scoperchia il Cielo allo Stato del Kansas. Altro che halftime show. Una fondazione dedicata a diffondere la devozione a san Pio di Pietrelcina prevede infatti di inaugurare questo fine settimana una cappella in una zona rurale del Kansas che ospiterà in modo permanente una reliquia di prima classe del Santo – ovvero appartenente ai suoi resti fisici.

Luciano Lamonarca, il fondatore della fondazione, ha detto alla Cna che il progetto prevede l’inaugurazione di cinque cappelle dedicate al Santo, ognuna con una reliquia di prima classe, nelle quattro direzioni cardinali in modo che formino la forma di una croce su una mappa, con la cappella del Kansas come centro della croce. La cappella inaugurale, situata all’interno della chiesa cattolica di San Giovanni Battista a Beloit, in Kansas, è stata aperta con una cerimonia speciale l’11 febbraio durante una messa celebrata dal vescovo Gerald Vincke della diocesi di Salina.

Lamonarca, che ha fondato la St. Pio Foundation nel 2014, ha detto di aver visto crescere nell’ultimo decennio la devozione a padre Pio. Ha incontrato numerosi devoti disposti a viaggiare per molti chilometri pur di pregare accanto alle sue reliquie e chiedere soprattutto la guarigione. Le cinque reliquie di san Pio fanno parte del panno usato per pulire la ferita stigmatica al fianco. Il panno è macchiato di sangue. Nella pagina web della fondazione viene specificato che «nella Chiesa cattolica, le reliquie sono oggetti fisici associati a un Santo o un candidato per la santità – parti del corpo della persona o qualcosa con cui lui o lei era in contatto. Le reliquie non sono adorate ma trattate con rispetto religioso. Toccare o pregare in presenza di un tale oggetto aiuta il fedele a contemplare la vita e le virtù del Santo, in modo che attraverso la preghiera e l’intercessione del Santo davanti a Dio, il fedele sarà maggiormente attirato a Dio».

Lamonarca ha detto di aver scelto la diocesi di Salina come sede della prima cappella ad aprire per la sua centralità geografica negli Stati Uniti. La Provvidenza aveva preparato la strada, il fondatore ha infatti raccontato quanto fosse stato «facile» far accettare al vescovo la richiesta di ospitare la reliquia nella sua diocesi. Alan Holdren, rappresentante diocesano di Salina per la reliquia di san padre Pio e la fondazione, hanno riferito alla Cna che il progetto è in corso da diversi anni. Quando la parrocchia di San Giovanni Battista è stata restaurata dopo un incendio del 2021, hanno colto l’occasione per aggiungere una cappella laterale per la reliquia. La reliquia sarà situata vicino a una statua di una Santa italiana naturalizzata statunitense, Francesca Xavier Cabrini, e vicino ad alcuni affreschi raffiguranti il Sacro Cuore di Gesù e l’istituzione dell’Eucaristia all’Ultima Cena.

«Questa sarà una sorta di nuova casa per Padre Pio nel cuore degli Stati Uniti. La parrocchia non vede l’ora di accogliere pellegrini da tutto il mondo», ha detto Holdren. «Penso che padre Pio sia un’enorme attrazione a causa dei molti miracoli che hanno avuto luogo attraverso la sua intercessione e dell’idea di avere una reliquia di prima classe in una parrocchia molto accessibile proprio nel cuore degli Stati Uniti… La grande devozione di padre Pio si riflette su una devozione a Cristo stesso. Quindi, se tutto questo porta a Cristo, allora sarà parte dell’eredità di padre Pio».

I progetti per le altre quattro cappelle sono ancora in lavorazione, ha detto Lamonarca, aggiungendo che spera di avere maggiori dettagli da condividere entro la fine di marzo. Qualora non ci si possa recare fisicamente presso la cappella è possibile presentare le proprie intenzioni attraverso il sito web.

(Fonte foto: Imagoeconomica)


Potrebbe interessarti anche