giovedì 17 ottobre 2019
  • 0
il Timone N. 187 di Settembre 2019
Bibbiano e Forteto, quando il lupo si traveste da agnello

Bibbiano. Un nome che quest’estate ha scosso la cronaca nazionale. Ovvero l’indagine della magistratura di Reggio Emilia denominata “Angeli e Demoni”, su operatori dei servizi sociali dell’Unione Comuni della Val d’Enza (62mila abitanti in tutto, con sede nel comune di Bibbiano) e psicologi accusati di aver manipolato bambini inducendoli a confessare violenze e abusi in famiglia mai avvenuti, falsificando relazioni e perizie, per poi togliere i piccoli alle loro famiglie.

Forteto. Prima di Bibbiano, fu una storia di Hansel e Gretel al cubo, di lupi travestiti da agnelli, di corresponsabilità ideologiche e culturali, di flirt con l’idea che la società, la famiglia fossero il male da redimere.

I reportage di Luigi Piras e Giulio Meotti ci portano dentro a due casi scandalosi le cui ideologie devono essere smascherate per affrontarle e denunciarle.

L’arcivescovo di Trieste, Giampaolo Crepaldi, ricorda alle famiglie che oggi occorre tenere gli occhi aperti: «Un tempo c’era una diffusa etica pubblica che garantiva una certa tranquillità nell’affidare i figli alle istituzioni. Oggi occorre molta attenzione e capacità di costruire alternative…»

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: