martedì 24 aprile 2018
  • 0
   
il Timone N. 77 di Novembre 2008
La perdita del centro

 

A partire dalla modernità l’arte ha (spesso) negato la sua vocazione di elevare al Bello, finendo per precipitare nel deforme, nell’irrazionale e nel disarmonico.
Il turbamento del rapporto con Dio stravolge la comprensione dell’uomo, della natura e dell’arte stessa.

 

«Ogni opera d'arte è figlia del proprio tempo, e spesso è madre della nostra sensibilità», affermava il celebre pittore Wassily V. Kandinsky (1886-1944), così esprimendo, da una parte, l'influsso di ogn...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica per dare voce alle ragioni della fede, per promuovere la cultura cattolica, per difendere la Chiesa e il Papa.

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: