giovedì 30 maggio 2024
  • 0
di Riccardo Cascioli
il Timone N. 86 di Settembre 2009

Abortion International

 

 

 


Polonia, Messico, Perù, Nicaragua: in pochi mesi Amnesty ha lancia una offensiva su vasta scala per rendere obbligatorio l’aborto nei Paesi che ancora hanno legislazioni pro-vita. Dati manipolati e avvenimenti falsificati gli ingredienti principali di una serie di rapporti che negano la libertà di coscienza.

 

 

Dimenticatevi Amnesty International, la più nota organizzazione per la difesa dei diritti umani; quella che denunciava la repressione di ogni dissenso in Iran, l’uso indiscriminato della pena di morte in Cina e il ricors...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.