martedì 27 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 46 di Settembre 2005

Adalbert Stifter, la mite legge che governa il mondo

 


 

Torna in libreria il romanzo capolavoro dello scrittore austriaco che visse al tramonto dell’impero asburgico. Più che un libro da  leggere, un mondo in cui è bello abitare, dove trionfano virtù umane e splendore della natura.

 

Nell’agosto del 1857, lo scrittore austriaco Adalbert Stifter (1805-1868) comunicava al suo editore: «oggi ho scritto l’ultima parola di Tarda estate». Si trattava di un lunghissimo racconto al quale affidava il testamento morale del tramonto asburgico (per inciso, in quello stesso anno ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.