venerdì 17 settembre 2021
  • 0
di Rino Cammilleri
il Timone N. 94 di Giugno 2010

Benedetto Tsunami

 

Lo spaventoso terremoto che distrusse Lisbona nel XVIII secolo diede nuova linfa ai vituperi anticristiani dei philosophes atei e soprattutto a quelli di un Voltaire, il quale ebbe buon gioco nel dichiarare inesistente un Dio così malvagio da sterminare in un solo colpo centinaia di migliaia di persone, bambini compresi. Oltretutto, cattolicissimi come i portoghesi di quel tempo. Da allora, periodicamente, Dio torna sul banco degli imputati quando una catastrofe improvvisa si abbatte su una porzione consistente di umanità. Stranamente, è il numero a impressionare: se un bimbo muore di leucemia è un conto; se ne muoiono migliaia in un’epidemia, D...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.