venerdì 14 giugno 2024
  • 0
   
il Timone N. 127 di Novembre 2013

Chi segue la coscienza si salva?


Bisogna obbedire al giudizio morale della propria ragione, ma quella del malvagio è oscurata dal male. Egli si inganna per colpa sua, dunque i suoi atti malvagi sono colpevoli, anche se crede di essere nel giusto. Breve analisi di alcune concezioni errate

Un breve passaggio della lettera e dell’intervista di Papa Francesco a Eugenio Scalfari (fondatore del quotidiano “la Repubblica”) ha lambito il tema della coscienza, tema di enorme importanza morale. A partire da questo breve passaggio, alcuni hanno sintetizzato: «chi segue la sua coscienza si salva», «il bene è seguire la propria coscienza ». È vero? A volte...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.