martedì 27 luglio 2021
  • 0
   
il Timone N. 136 di Settembre 2014

Chiesa. Prete, cioè «altro Cristo»

Ritorna periodicamente la spinta per il superamento del celibato, ma è figlia dell'incomprensione della missione del sacerdote, chiamato a donare totalmente la sua vita a Gesù

Il celibato sacerdotale è tornato alla ribalta per una lettera inviata a Papa Francesco da una ventina di signore che si dichiarano innamorate di preti, un amore ricambiato ma vissuto nel segreto e quindi non in modo sereno, pieno. Chiedono a Francesco di abolire la regola del celibato. Ne scrivo non per dare consigli. Vorrei solo comunicare la mia esperienza di sacerdote da 61 anni, ordinato dal card. Schuster nel Duomo di Milano il 28 giugno 1953. Se il Papa, dopo aver consultato le Chiese locali, decidesse di abolire il celibato, sarei pronto ad obbedi...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.