giovedì 18 aprile 2024
  • 0
di Alberto Azzimonti

Croce e compasso: l’impossibile conciliazione

 

 

 

Divergenze abissali tra Chiesa e Massoneria. No alla doppia appartenenza. È peccato grave aderire alle associazioni massoniche.

 

 

 

A volte ritornano. Sì, perché, periodicamente, i massoni tentano di ricucire un dialogo con la Chiesa cattolica che, sui princìpi di fondo, appare quanto meno improbabile.
L’ultimo tentativo l’ha fatto l’avvocato Gustavo Raffi, da pochi mesi Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, in una intervista rilasciata a un settimanale cattolico e commentata da Roberto Beretta su Avvenire del 25 giugno.
Per il Gran Maestro, Croce di Cristo e compasso massonico possono c...