giovedì 22 febbraio 2024
  • 0
di Stefano Biavaschi
il Timone N. 60 di Febbraio 2007

‘…E il suo regno non avrà fine…’

 

 

 

Il nostro Credo annunzia la venuta di un Regno divino che non finirà mai. Su cosa si fonda questa grandiosa speranza escatologica? Si fonda su numerosissimi passi della Sacra Scrittura. Fin dall’Antico Testamento, soprattutto negli scritti dei profeti, è annunciato un Regno di Dio che durerà per sempre: «Egli è il Dio vivente, che dura in eterno; il suo regno è tale che non sarà mai distrutto, e il suo dominio non conosce fine» (Dn 6,27).
È significativo però che questo Regno venga già collegato alla venuta del Messia: «Guardando ancora nelle visioni notturne, ecco apparire, sulle nubi del cielo, uno, simile ad un figlio di uomo; ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.