domenica 25 febbraio 2024
  • 0
di Riccardo Cascioli
il Timone N. 43 di Maggio 2005

Filippine, divieto di nascere

 

 

Una nuova legge impone un massimo di due figli, con multe e carcere per chi vi si oppone. Dietro queste misure ci sono agenzie dell’ONU e interessi economici stranieri. E la Chiesa cattolica, che difende la dignità e la libertà della popolazione, è nel mirino.

Vietato avere più di due figli. È ( quello che sta per accadere nelle Filippine, unico Paese asiatico a ma...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.