domenica 26 marzo 2023
  • 0
di Rosanna Brichetti Messori
il Timone N. 81 di Marzo 2009

Fini (e Veltroni), la Chiesa e le leggi razziali

 

 

 

 

Secondo alcuni uomini politici, la Chiesa non avrebbe fatto il possibile per contrastare le leggi razziali volute da Mussolini. Ma è una palese menzogna. Pio XI si adoperò per quanto gli era permesso dalle relazioni diplomatiche con l’Italia. E awertì vescovi e sacerdoti che quelle leggi andavano eluse.

 

 

Nell’estate del 1938 Mussolini decise l’appiattimento della sua politica sulle posizioni assunte da Hitler circa gli Ebrei. Perciò fu decretata anche in Italia la discriminazione dei non ariani, espellendoli dalle cattedre di insegnamento, dagli impieghi pubblici, dall’esercito, con divieto p...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.