domenica 27 novembre 2022
  • 0
di Pietro Cantoni
il Timone N. 63 di Maggio 2007

Gesù nel Giudaismo

 

 

 

Le posizioni ebraiche di fronte alla figura di Gesù sono molte e differenziate e sono profondamente mutate nel corso dei due millenni. Ma rimane, in tutta la sua drammaticità, comune a tutti gli uomini ma in particolare per l’ebreo, la domanda decisiva: «Gesù è il Figlio di Dio?».
Domanda alla quale i cristiani rispondono affermativamente.

 

 

Il rapporto dell’ebraismo con la figura di Gesù di Nazareth ha un significato assolutamente particolare. Essa sembra caratterizzata da un’insopprimibile drammaticità: se Gesù è &nd...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.