mercoledì 28 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 27 di Settembre 2003

Giovanni XXIII, incallito tradizionalista?

 

 

Lo dipingono come progressista e innovatore.
Ma voleva dal clero una ferrea disciplina e difendeva l’uso della lingua latina nella Chiesa.
Poi è cominciata l’opera di disinformazione sulla sua figura…

 

 

Il 29 agosto 1962, memoria liturgica di san Giovanni Battista, all’udienza pubblica di Giovanni XXIII a Castelgandolfo partecipa anche un folto gruppo di pellegrini bergamaschi, che accolgono il Papa con fragorosi battimani e sventolii di fazzoletti. Roncalli si rivolge a loro con queste parole: “Voi siete venuti per incontrarmi, ed è una bella cosa. C...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.