mercoledì 28 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 31 di Marzo 2004

Hanno scritto… hanno detto…

 

Il Timone n. 31 – anno 2004 –

 

 

“(…) il nostro è un tempo post-cristiano, non scristianizzato. Il settantacinque per cento dell’«eredità paterna» (cioè, tutto quello che dobbiamo al bimillennio cristiano, mentalità e superiorità tecnologica comprese) non è ancora stato sperperato. Viviamo in una strana eresia, un cristianesimo senza Dio e senza Cristo, che ci permette di sfruttare i doni di questa straordinaria religione pur non capendo più a cosa dovevano servire. Non resta che rievangelizzare, porta a porta, uno a uno, perché prima o poi ogni uomo si ritrova affamato come il figliol prodigo. Non accada che, volendo rialzarsi e tornare, no...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.