sabato 2 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 84 di Giugno 2009

Hanno scritto… hanno detto…

 

Il Timone n. 84 – anno 2009 –


 

«Infine le genuflessioni: il Papa non è un giovinetto ma recitando la preghiera eucaristica si inginocchia due volte, al pane e al vino; analogo segno di adorazione chiede ai comunicandi, a cui distribuisce l’ostia sulla lingua (non in mano!) dopo che si sono accomodati, uno alla volta, sull’inginocchiatoio. Vale davvero la pena: inginocchiandosi davanti a Dio non lo si dovrà più fare davanti agli uomini. Ubi fides ibi libertas insegna Sant’Ambrogio. Le messe papali sono un modello da seguire per essere più cristiani e più liberi».
(Camillo Langone...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.