giovedì 18 aprile 2024
  • 0
di Luisella Scrosati
il Timone N. 225 di Febbraio 2023

«I confini contano»

Un mondo senza confini né frontiere, popolato da cittadini radicati e perennemente nomadi o, come oggi usa dire, «in viaggio». È questa la prospettiva globale verso cui spingono i grandi media e gli influencer, i guru e gli intellettuali à la page, che peraltro sono gli stessi sempre pronti ad inorridire dinnanzi a qualsivoglia tentativo di regolamentare i flussi migratori – facendo passare l’idea che i confini siano sempre e comunque detestabili “muri”.

E se invece, attenzione, i “muri” servissero? Se svolgessero una funzione fondamentale nel definire non solo i Paesi, ma anche le tradizioni e le identità? Se fossero perfino un elemento di tutela della democrazia? Di questo e molto altro, da un pulpito non certo conservatore, parla al Timone il sociologo ungherese-canadese Frank Furedi, il quale, intervistato da Luisella Scrosati, si conferma un intellettuale libero e capace di ragionamenti e considerazioni controcorrente.

Per leggere questa intervista esclusiva acquista Il Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.