venerdì 02 dicembre 2022
  • 0
di AnnaMaria Cenci
il Timone N. 33 di Maggio 2004

I figli di Giacobbe in Egitto

 

 

 

Già da due anni la carestia imperversava nella terra di Canaan. Giacobbe, saputo che in Egitto vi era il grano, disse ai figli: “Andate laggiù e compratene per noi, perché possiamo conservarci in vita e non morire”. Allora i dieci fratelli di Giuseppe scesero per acquistare il frumento in Egitto». Ma quanto a Beniamino, fratello di Giuseppe, Giacobbe non lo mandò con i fratelli, perché temeva qualche disgrazia.
Per la numerosa famiglia di Giacobbe era la sola via per sopravvivere. Solo in Egitto vi erano grandi scorte di grano. Egli manda là dieci figli, così che ad ognuno sia dato un sacco di grano. Non vi manda Beniamino...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.