lunedì 29 novembre 2021
  • 0
di Nicola Bux
il Timone N. 93 di Maggio 2010

I fondamenti della Sacra Liturgia

 


 

Il mondo del Sacro vuol dire l’ambito della Presenza divina «che era fin da principio… ossia il Verbo della vita, poiché la vita si è fatta visibile» (1 Gv 1,1-2). Noi cristiani lo ascoltiamo, vediamo, contempliamo, tocchiamo nella sacra liturgia, e lo annunziamo agli uomini presente tra noi perché «può salvare perfettamente quelli che per mezzo di lui si accostano a Dio, essendo egli sempre vivo per intercedere a loro favore» (Eb 7,25).
Di fronte a liturgie scadute ad intrattenimento, a composizioni musicali difformi dai modelli del rito romano, a chiese somiglianti ad auditorium, a imm...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.