venerdì 21 giugno 2024
  • 0
   

I nativi digitali

È in crisi il pensiero critico dei giovani sotto i 30 anni. Sostituiscono bene e male con utile e inefficace. Per loro, tutto è a portata di click e fanno fatica a… fare fatica. Che cosa fare con loro?

Si parla sempre più spesso di nativi digitali, cioè di quella generazione che è nata con il cellulare incorporato, quei ragazzi che quando con la mano fai il segno del telefono, cioè ruoti l’indice destro da basso a sinistra ad alto a destra, non capiscono che cosa intendi.
C’è poco da scherzare però, perché il problema è serio e va comunque compreso...