sabato 04 dicembre 2021
  • 0
di Emiliano Fumaneri
il Timone N. 211 di Novembre 2021

Il cappuccino che insegnava l’ecologia del sesso

C’è una figura da riscoprire: quella di padre Raimondo Bardelli (foto in alto al centro), il frate cappuccino che fin dagli anni Settanta predicava l’ecologia dell’amore e cercava di insegnare a fidanzati e sposi il rispetto del corpo. Ci voleva del coraggio per andare controcorrente negli anni in cui l’erotismo conquistava la società. Una virtù che certo non mancava a questo frate dalla fisicità imponente (un metro e novanta per oltre centoventi chili) che sapeva affascinare i giovani con un atteggiamento insieme paterno e fermo, fatto di concretezza contadina e di attenzione ai bisogni pratici della vita quotidiana, unito a una preparazione fuori dal comune
nel campo della sessualità umana.

Raimondo Bardelli nasce il 3 settembre 1937 in provincia di Modena. Più precisamente viene al mondo a Saltino di Prignano nella valle del Secchia,…

Per leggere l’articolo acquista Il Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.