lunedì 4 marzo 2024
  • 0
di Rosanna Brichetti Messori
il Timone N. 26 di Luglio 2003

Il culto delle reliquie

 

 

 

Un culto antichissimo, popolare, che trova la sua giustificazione nei due capisaldi della fede: l’Incarnazione del Figlio di Dio e la resurrezione della carne.

 

 

“I fedeli amano le reliquie”: così si esprime, nella parte dedicata alla venerazione dei santi e beati, quel Direttorio su pietà popolare e liturgia al quale abbiamo già più volte fatto riferimento. Le reliquie, infatti, come la stessa terminologia lascia intendere, sono “ciò che resta” di una persona che è stata circondata da una fama di santità. Il suo corpo, dunque, o parti di esso; ma anche gli oggetti che gli sono appartenuti o che egli ha an...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.