giovedì 22 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 96 di Settembre 2010

Il Purgatorio

 

 

È un regno intermedio tra tempo ed eternità, che Dante raffigura, toccando corde intime del cuore umano, congiungendo artisticamente preghiera e poesia. La vita prosegue oltre la vita in questo luogo di riconciliazione e di penitenza. E tutto ha il senso di una preparazione in vista della meta celeste, verso l’Amore


I trentatrè canti del Purgatorio dantesco sono la cronaca dell’itinerario, compiuto dopo la morte, dalla creatura razionale che si è salvata ed è però ancora in cammino verso la propria destinazione: vi sono raccontati i passi che ogni uomo venuto al mondo deve...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.