venerdì 24 maggio 2024
  • 0
   
il Timone N. 78 di Dicembre 2008

Il ritratto di un cristiano serio

 

 

Diceva di non essere «uno stacanovista dell’acqua santiera», ma quella di Guareschi fu una fede profonda. Che ne guidò tutta la vita: nei tempi della tribolazione e nella quiete domestica. Come ricordano i figli dello scrittore, in questa intervista esclusiva per il Timone.


Alberto e Carlotta sono due tipi molto guareschiani. Vivono ai confini della realtà, in quella zona che sta a cavallo tra l'esistenza ordinaria dei comuni mortali e il mondo immortale della letteratura. So...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Dicembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.