sabato 24 febbraio 2024
  • 0
   
il Timone N. 89 di Gennaio 2010

La complessità irriducibile

 



 

«L’esistenza dell’uomo, un tempo il massimo dei misteri, oggi non è più tale perché l’enigma è stato risolto per merito di Darwin e di Wallace, ai cui risultati noi continueremo per un bel po’ di tempo ad aggiungere note in calce». É veramente difficile trovarsi d’accordo con questa perentoria conclusione di Richard Dawkins, tratta da L’orologiaio cieco; l’autore è uno dei nomi più prestigiosi della biologia evoluzionistica ed è attualmente presente in tutte le librerie con il suo L’illusione di Dio. In tutta onestà, quella di Dawkins sembra più una presa di posizione ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.