sabato 2 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 47 di Novembre 2005

La donna nel “buio” Medioevo

 


Il Medioevo non conosce l’atteggiamento “riduzionistico” verso la donna dell’epoca moderna. Ecco alcuni esempi di donne medioevali divenute sante o famose senza aver dovuto nascondere la propria femminilità.

Cercando qualche documentazione sulla donna, sfogliando qua e là si trova «Purché fertile qualsiasi unione, breve o lunga… è approvata»; e altrove: «È una grande grazia essere donna: le donne si salvano più degli uomini». Di primo acchito, seguendo l’opinione comune, verrebbe forse spontaneo leggere la prima...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.