lunedì 22 aprile 2024
  • 0
di Riccardo Cascioli
il Timone N. 89 di Gennaio 2010

La fine della scienza

 

 

 


Il “Climagate”, lo scandalo che dimostra come i dati sul clima siano stati aggiustati da autorevoli scienziati per supportare le tesi catastrofiste, impone una riflessione sul modo attuale di fare scienza.
E si scopre che la secolarizzazione costituisce un grave ostacolo alla conoscenza dei meccanismi della natura


 

Nell’epoca in cui la scienza sembra spiegare la sua massima potenza, essa dimostra invece la sua estrema fragilità.
E la questione dei cambiamenti climatici appare come la sua Caporetto. È un parado...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.