lunedì 26 settembre 2022
  • 0
di Massimo Caprara
il Timone N. 24 di Marzo 2003

La strage di Schio

 

Una pagina di storia dimenticata. Luglio 1945: partigiani comunisti massacrano 54 persone nel carcere di Schio.
A guerra già terminata. Togliatti contrariato, ma aiuta alcuni tra gli autori del massacro facendoli espatriare.

 

 

“Disgraziati” sibilò Togliatti, Ministro della Giustizia del Gabinetto presieduto da Ferruccio Parri, con tono tra il disprezzo e la commiserazione. Era una tarda mattinata del luglio avanzato del 1945.
“Venire proprio lì, dove si amministra la cosiddetta giustizia dello Stato borghese”, commentò il Ministro che era anche Segretario del Partito comu...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.