martedì 27 febbraio 2024
  • 0
di Marina Cepeda Fuentes
il Timone N. 32 di Aprile 2004

La tavola della Pasqua cristiana

 

 


Perché a Pasqua si mangiano la colomba, l’uovo e l’agnello? Il significato di antichissime tradizioni, profondamente intrise di spirito religioso.

Nel 1096 il fiorentino Pazzino de’ Pazzi, crociato agli ordini di Goffredo di Buglione, portò con sé tornando a Firenze due schegge di pietra del Santo Sepolcro di Cristo: da quel momento, ogni anno, la domenica di Pasqua a mezzogiorno viene acceso all’interno della cattedrale il “fuoco sacro” con le scintille scaturite dalle sante schegge...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.