venerdì 02 dicembre 2022
  • 0
di Roberto De Mattei
il Timone N. 36 di Settembre 2004

La vergognosa connivenza

 

 

Quando essere anticomunisti era considerato un reato. La viltà di chi ha voluto nascondere le vere dimensioni della persecuzione comunista. L’incomprensione della natura ideologica del marxismo-leninismo.

 

 

Nel novembre del 1997 il velo di silenzio che sembrava destinato ad avvolgere l’ottantesimo anniversario della Rivoluzione di Ottobre fu squarciato dalla pubblicazione in Francia del Libro nero del comunismo, un volume di oltre ottocento pagine in cui una équipe di storici coordinati da Stéphane Courtois, si proponeva di tracciare il tragico bilancio dei crimini commessi dal comunismo ne...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.