sabato 18 maggio 2024
  • 0
di Giacomo Biffi
il Timone N. 39 di Gennaio 2005

Le insidie dell’idolatria

 

Quanti idoli ci costruiamo o ci propone il mondo. E che anche i credenti acriticamente “adorano”. Contravvenendo al primo comandamento: “Non avrai altri dei di fronte a me”. Che ispira, sorregge, rende possibile l’osservanza di tutti gli altri.

 

 

 

A prima vista si direbbe che l'idolatria, tra le aberrazioni religiose e le insipienze umane, sia di quelle che appartengono ad altre epoche e ad altre culture. Ma non è così. Un po' in tutti i campi dobbiamo fare i conti con molti "idoli", che ci tentano ed esigono da noi un indebito ossequio: nell'esistenza individuale ("idola hominis&quo...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.