venerdì 02 dicembre 2022
  • 0
di AnnaMaria Cenci
il Timone N. 25 di Maggio 2003

Le nozze di Giacobbe

 

 
 
E venne il giorno tanto sospirato delle nozze di Giacobbe con Rachele. «Giacobbe disse a Labano: “Dammi la mia sposa, perché il mio tempo è compiuto e voglio unirmi a lei”. Allora Labano radunò tutti gli uomini del luogo e diede un banchetto.
Ma quando fu sera, egli prese la figlia Lia e la condusse da lui ed egli si unì a lei… Quando fu mattina… ecco era Lia! Allora Giacobbe disse a Labano: “Che mi hai fatto? Non è forse per Rachele che sono stato al tuo servizio? Perché mi hai ingannato?”. Rispose Labano: “Non si usa far così nel nostro paese, dare, cioè, la più piccola prima della maggiore. Finisci questa settimana nuziale, poi ti darò anche quest’altra per il s...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.