lunedì 4 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 12 di Marzo 2001

Legittima “ingerenza”

 

 

 

 

Accusata di invadere il campo dello Stato, la Chiesa ha tutte le ragioni – e il dovere – di denunciare una norma iniqua e di indicare all'uomo la via della legge naturale. Che ciascuno può conoscere.
L'alternativa è il silenzio. Come vorrebbe il laicismo.

Davvero  la  Chiesa invade il campo dello Stato quando intima di cambiare leggi che ammettono,  ad esempio, l'aborto o l'eutanasia?
Vediamo di ragionare. Alla Chiesa si prospetterebbero tre strade percorribili...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.