venerdì 23 febbraio 2024
  • 0
di AA. VV.
il Timone N. 235 di Gennaio 2024

L’irresistibile fascino della “nera”

Se l’uomo è fatto per il bene, perché è attratto dal male? Perché siamo così irresistibilmente attratti dalla cronaca nera? Risponde lo psicoterapeuta Roberto Marchesini.

Raffaella Frullone racconta quando il crimine diventa spettacolo.

Infine, don Antonello Iapicca scrive sulla pornografia del dolore in cui siamo immersi: non è che uno dei cortocircuiti della ragione e del cuore che il demonio, astutissimo, sa provocare. (Foto Ansa)

Per leggere il dossier acquista Il Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Gennaio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.