domenica 16 gennaio 2022
  • 0
di Laura Boccenti
il Timone N. 56 di Settembre 2006

Ma Popper è realista?

 

 

 

 

Popper ha il grande merito di aver criticato lo scientismo difendendo il significato delle asserzioni della metafisica. Ma la sua critica all’induzione nega alla ragione la capacità di svolgere le funzioni intuitivo-percettive proprie dell’intelletto.

 
Karl Raimund Popper (1902-1994) è uno tra i più significativi pensatori del XX secolo; i suoi interessi, rivolti principalmente al problema del valore della conoscenza scientifica e alla filosofia politica, si sviluppano a str...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.