lunedì 26 settembre 2022
  • 0
di Roberto Beretta
il Timone N. 28 di Novembre 2003

Natale festa della “carne”

 

 

 

 

L’Incarnazione nel grembo di Maria e la nascita dell’Uomo-Dio nella grotta di Betlemme fanno del cattolicesimo una religione che non prescinde mai dal corpo.
Al contrario di tante eresie, e della Riforma protestante.
Intervista a Lucetta Scaraffia.

 

 

Una volta che Natale cadeva di venerdì, alcuni frati scrupolosi chiesero a san Francesco se si dovesse digiunare oppure no. Rispose il Poverello, che pure non temeva le quaresime e faceva incessantemente la corte a Madonna Povertà: “Digiunare a Natale? Anzi, in quel giorno santo e benedetto p...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.