giovedì 29 febbraio 2024
  • 0
di Carlo Bellieni
il Timone N. 56 di Settembre 2006

Nati prematuri? Lasciateli vivere!

 

 

Per alcuni non bisognerebbe curare i neonati di 22-23 settimane, ma lasciarli morire.
Un neonatologo spiega che la cura di un prematuro non può essere sospesa a priori.
A nessuno che abbia l’occasione di curare questi piccolissimi bambini-feti viene il dubbio se siano persone o meno.

Nel febbraio 2006 a Firenze è stato proposto un documento per regolare le terapie intensive per i bimbi nati prematurissimi, a rischio di disabilità. Riportando la notizia, il quotidiano La Repubblica titolava: «Fermiamo ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.