martedì 03 agosto 2021
  • 0
di Antonino Zichichi
il Timone N. 168 di Dicembre 2017

Non siamo figli del caos

Nel nostro viaggio cosmico avremmo potuto finire dritti contro il Sole. E anche la Luna, invece di entrare correttamente nella trappola gravitazionale della nostra Terra, avrebbe potuto colpirci in pieno.

Invece no. Tutto è andato in modo perfetto al fine di potere godere dell’enorme fortuna cosmica, imbarcati, come siamo, in una navicella spaziale, dotata di albe e tramonti, con fiori e colori, profumi e sapori, la Pietà di Michelangelo, Cattedrali e cielo stellato. Esempi limpidi di Bellezza del Creato. La sorgente affascinante di questa Bellezza è nella Logica rigorosa che regge il mondo.

Questa Logica nessuno sarebbe riuscito a immaginarla nelle sue formidabili strutture. C’è però chi crede che questa fortuna cosmica sia dovuta al caso, non al fatto che esiste...

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Dicembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.