martedì 5 marzo 2024
  • 0
di Marina Cepeda Fuentes
il Timone N. 37 di Novembre 2004

Per san Martino, oca, castagne e vino

 

 

 

 

"Oca, castagne e vino, tieni tutto per San Martino", afferma un proverbio padano.
Una volta, infatti, la festa del Santo, che cade l'11 novembre e alla quale sono connessi in gran parte dell'Europa detti, proverbi, riti e tradizioni gastronomiche, si celebrava con ricche libagioni e grandi banchetti in cui si mangiava soprattutto l'oca fatta ingrassare con cura. Ma nei primi giorni di novembre il mosto già fermentato diventa vino novello e si spilla quello vecchio dalle botti: "per San Martino si lascia l'acqua e si beve il vino", assicura un proverbio, mentre un altro ci svela che "per San Martino s'ubriaca il...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.