giovedì 18 aprile 2024
  • 0
   
il Timone N. 85 di Luglio 2009

Platone e la scoperta del soprasensibile

 

 

 


Su alcuni dei suoi concetti cardine è stato costruito l'edificio della civiltà giudeo-ellenico-cristiana.
Ha scoperto la dimensione spirituale dell'essere, che è eterna, vera, immutabile, e spiega tutto il mondo sensibile. La vita dell'uomo deve consistere in un'ascesa verso quel mondo di luce e di perfezione

L’ateniese Platone, vissuto fra il 427 e il 347 a. C., è stato uno dei maggiori filosofi di sempre. Parlare di lui, evidentemente non cristiano, in una rivista di apologetica cattolica quale è il Ti...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.