lunedì 4 marzo 2024
  • 0
   
il Timone N. 18 di Marzo 2002

Quando gli scrittori difendono la fede

 

 

 

Spunti per una controstoria della letteratura. Ma conta anche il metodo: bisogna leggere – e far leggere – non tanto ciò che piace, ma ciò di cui l’uomo ha bisogno.
Erano tempi belli, splendidi, quando l’Europa era un paese cristiano, quando un’unica Cristianità abitava questa parte del mondo plasmata in modo umano; un unico grande interesse comune univa le più lontane province di questo ampio regno spirituale. Un unico capo supremo guidava e univa le forze politiche. Una corporazione numerosa, alla quale o...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Marzo.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.