sabato 2 marzo 2024
  • 0
di Francesco Agnoli
il Timone N. 47 di Novembre 2005

RU486 La pillola dei fiocchi neri

 


È un veleno potentissimo, che nuoce alla donna e uccide il figlio concepito. Si chiama RU486 ed è il simbolo perfetto della modernità individualista e materialista.
Negli USA, sulla sua confezione campeggia una eloquente banda nera.

Sono bastati alcuni mesi, dopo il referendum del 12 giugno, a trasformare il fronte del “sì” alla fecondazione artificiale in una agguerrita pattuglia schierata per il no, categorico, ai concepimenti naturali, non programmati. L’annuncio della sperimentazione della pillola abortiva RU486, utilizzabile entro i 49 giorn...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.