giovedì 29 febbraio 2024
  • 0
   

San Luca a Padova

 

 

 

 

Circa otto anni fa Mons. Mattiazzo, Vescovo di Padova, si vide recapitare una lettera all’arcivescovo ortodosso di Tebe, Hyeronimus, nella quale era contenuta la richiesta al confratello padovano di donare alla Chiesa di Tebe, dove si trova il sacro sepolcro dell’evangelista S. Luca, una reliquia del Santo.
La richiesta del metropolita era dettata dal fatto che la tomba di Tebe risulta essere vuota, nonostante l’autore del terzo Vangelo sia stato sepolto proprio in Beozia. In effetti, la tradizione vuole che le spoglie di S. Luca, dopo essere state trasferite da Tebe a Costantinopoli all’incirca nel IV secolo d.C, siano poi approdate a Padova e conserva...