venerdì 17 settembre 2021
  • 0
di Riccardo Cascioli
il Timone N. 94 di Giugno 2010

Se Atene piange, Bruxelles non ride

 

 

Nell’ultima crisi partita dalla Grecia, due fattori sono stati dimenticati: il problema di fondo, che è il deficit demografico, e l’ipoteca che pesa sul futuro dovuta alle forze che spingono per il collasso dell’industria pretendendo di “salvare il pianeta”

 

Ci sono due aspetti nella crisi che ha investito la Grecia e contagiato il resto d’Europa che vengono sistematicamente trascurati e che invece bisognerebbe prendere in considerazione per valutare adeguatamente le prospettive del nostro Continente. Al momento in cui scriviamo sembra che la fase acuta sia stata superata e che il pericolo di un “terremot...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.