venerdì 17 settembre 2021
  • 0
di Gianpaolo Barra
il Timone N. 94 di Giugno 2010

Solo in Dio…

 

 

 

Tempi oscuri, questi, che vedono la Chiesa perseguitata persino – come ha detto il Santo Padre – dai tanti peccati di molti suoi figli. Ma non dobbiamo farci vincere dallo scoramento. Non dobbiamo, e neppure possiamo, data l’altissima posta in gioco di questa tremenda battaglia alla quale assistiamo e nella quale siamo coinvolti, che è la vita eterna.
Tuttavia, l’esortazione a tenere «in alto i cuori» e la certezza che «le porte degli inferi non prevarranno» devono poggiare non su forzature della nostra volontà, non su processi psicologici di auto-convincimento, ma su basi molto più solide, addirittura indistruttibili. Se così non fosse, prima o poi, data la nostra pochezza, crolleremmo.
La più solida...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.