domenica 25 febbraio 2024
  • 0
di Pietro Cantoni
il Timone N. 42 di Aprile 2005

Un insegnamento tradizionale e progressivo

Un “invito alla lettura” del magistero di Pio XII. Che seppe innovare i modi di annunciare quella stessa fede che difese con tanto vigore. Guidò la Chiesa verso il Concilio, cercando di argomentare e persuadere, preannunciando la malattia del relativismo.

Se sfogliamo l’indice delle fonti del Concilio ecumenico Vaticano Il possiamo constatare con sorpresa che il Papa più citato è proprio Pio XII. Dico “con sorpresa” perché un certo modo piuttosto diffuso, ma fuorviante, di leggere la storia della Chiesa e quella del suo magistero insiste in modo quasi ossessivo sull’accentuazione delle differenze tra il prima e ...
Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.