sabato 01 ottobre 2022
  • 0
di AA. VV.
il Timone N. 220 di Settembre 2022

Che incubo una vita a noleggio

Impoverimento, bollette salate e rincari a pioggia stanno mettendo in seria difficoltà cittadini, famiglie e imprese. Ma ciò che si delinea all’orizzonte è ancora più inquietante: un mondo a noleggio, dove la decrescita (in)felice e lo sharing finiranno con l’erodere un diritto naturale fondamentale com’è quello della proprietà privata. Il rischio, insomma, è davvero di ritrovarci un domani proprietari di nulla.

Per capire le logiche sottese a tali derive, il popolare giornalista Mario Giordano firma un articolo molto brillante in cui spiega gli esiti paradossali a cui tutto ciò può condurre e sta già conducendo. Riccardo Ruggeri, invece – uno che il mondo del capitalismo lo conosce per averlo attraversato a tutti i livelli (da operaio Fiat è arrivato ad essere Ceo di Case New Holland e oggi è editore) –, racconta, intervistato da Fabio Dragoni, le insidie di quello che chiama «Ceo capitalism».

Infine, Giampaolo Crepaldi, arcivescovo di Trieste, a partire dal contributo di Papa Leone XIII, illustra come – in perfetta antitesi al mondo fluido che si sta facendo largo – la Chiesa abbia sempre visto e veda proprio nella proprietà privata oggi così minacciata non solo un diritto della persona, ma una formidabile garanzia di solidità sociale….

Per leggere il dossier di copertina acquista Il Timone o abbonati

 

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Settembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.