lunedì 02 agosto 2021
  • 0
NEWS 23 giugno 2014    

Ad gentes? Addio… Chiude
il periodico missionario per eccellenza. P. Gheddo spiega perchè: chi fa più missione?

Per noi missionari ad gentes e per la Chiesa italiana non è una buona notizia, I superiori degli istituti missionari italiani hanno deciso la chiusura della rivista semestrale “Ad Gentes”, fondata nel 1997, l’unica in lingua italiana che espressamente tratta della missio ad gentes, oltre a quelle dei singoli istituti missionari.
Chi, infatti, manifesta oggi entusiasmo per la vocazione missionaria? Dove è finito l’appello per le vocazioni missionarie ad gentes?
Oggi facciamo le campagne nazionali per il debito estero, contro la produzione di armi, contro i farmaci contraffatti e per l’acqua pubblica; oggi non si parla più di missione alle genti ma di mondialità e di opere sociali o ecologiche. Sapete dire quanti giovani e ragazze si entusiasmano e si fanno missionari dopo una manifestazione di protesta contro la produzione di armi? Nessuno. Infatti gli istituti missionari non hanno quasi più vocazioni italiane. Non lamentiamoci allora  perché si chiude la rivista "Ad Gentes".  La cosa ha un suo logico significato.