venerdì 27 gennaio 2023
  • 0
NEWS 30 Ottobre 2015    

Anche la Fraternità  Sacerdotale San Pio X ha partecipato al Sinodo. Ecco come

«Da diverse parti, alcuni confratelli Vescovi mi hanno riferito della loro buona fede e pratica sacramentale, unita però al disagio di vivere una condizione pastoralmente difficile. Confido che nel prossimo futuro si possano trovare le soluzioni per recuperare la piena comunione con i sacerdoti e i superiori della Fraternità». Così scriveva il Papa nella Lettera per la concessione dell’Indulgenza nel Giubileo straordinario della misericordia, indulgenza concessa, appunto, anche a coloro «si accosteranno per celebrare il Sacramento della Riconciliazione presso i sacerdoti della Fraternità San Pio X».

Questa attenzione di Francesco verso i «lefebvriani» è stata contraccambiata, in un certo senso, in occasione del Sinodo. Nel video qui sopra, il Rosario e la processione organizzata dalla Fraternità San Pio X lo scorso 4 ottobre in Kansas, per chiedere a Maria di vegliare sui lavori sinodali.